Pastiglie per la perdita di peso: come funzionano?

Le pastiglie per la perdita di peso, sempre più diffuse in farmacie e parafarmacie italiane, costituiscono effettivamente un buon supporto per le finalità di dimagrimento di tutte le persone che desiderano poter “snellire” la propria silhouette, perdendo qualche chilo di troppo. Ma come funzionano quelli maggiormente conosciuti?

Negli ultimi anni le pastiglie per perdere peso si sono incentrate in buona parte sulla somministrazione di fibre: si tratta, in tale ambito, di prodotti naturali o farmaceutici che danno una sensazione di sazietà o, meglio, di pienezza gastrica alla persona che li assume. Di conseguenza, il soggetto che assume tali pastiglie sentirà meno lo stimolo della fame e ricorrerà a un minor quantitativo di cibo. Tra queste pastiglie rientrano la metilcellulosa, o il psillio.

Per quanto concerne il meccanismo, dovrebbe oramai essere noto a tutte quelle donne che, prendendone in mano una confezione, hanno letto il foglietto illustrativo. Tali integratori a base di fibre alimentari, infatti, e a patto di assumerli insieme a generose quantità di acqua, si gonfiano all’interno dello stomaco, favorendo il senso di sazietà. Inoltre, agiscono anche a livello intestinale, permettendo di ridurre l’assorbimento di grassi e di carboidrati.

In commercio, non avrete che l’imbarazzo della scelta. Negli anni sono infatti sorti integratori per dimagrire a base di crusca, di guar, di xantano, di gomma karaya, di agar o di carragenina.

Stando a quanto suggeriscono gli specialisti, sarebbe opportuno evitare di assumere tali integratori di fibre prima di coricarsi, poiché si gonfiano rapidamente, e potrebbero generare qualche malessere. In linea di massima, inoltre, se ne sconsiglia l’utilizzo in presenza di ostruzioni o di infiammazioni intestinali o di meteorismo marcato.

Le accortezze di cui sopra non dovrebbero comunque trarvi in inganno: le pastiglie per perdere peso a base di fibre, o a base di altri elementi naturali, sono effettivamente utili per potervi supportare in un percorso di congruo e sostenibile dimagrimento. Ricordate tuttavia della necessità di abbinare l’assunzione di tali prodotti con la necessità di adottare uno stile di vita più attivo ed equilibrato, che possa basarsi su una dieta più sana, e che possa essere accompagnato dalla possibilità di svolgere della moderata – ma costante – attività fisica.

Detto ciò, prima di effettuare tali variazioni nelle vostre abitudini alimentari e nei vostri stili di vita, parlatene con il vostro medico di fiducia per poter ottenere un concreto sostegno, evitando di commettere i tipici (e dannosi!) errori delle diete fai-da-te.

Filed in: Benessere Tags: , ,

You might like:

Tieniti in forma con il ballo Tieniti in forma con il ballo

Leave a Reply

Submit Comment

© 2017 Formanaturae. All rights reserved. XHTML / CSS Valid.
Proudly designed by Theme Junkie.